Archivi tag: museo

PADOVA…

 

Annunci

Commenti disabilitati su PADOVA…

Archiviato in Arte e Tessuto Urbano, Cultura, Infrastrutture/Organizzazione, politica padovana

la Città di PADOVA…. Museo…..

2 commenti

Archiviato in Arte e Tessuto Urbano, Cultura, politica, politica padovana

“Belle époque” a Padova

Inaugurata alla Gran Guardia di Padova “Tracce di belle époque in ricami e disegni di oggi in cose e libri di ieri”.

sono con Giovanna Armano Presidente Padova Ricama l'Arte

sono con Giovanna Armano, Presidente di “Padova Ricama l’Arte”

            Tra i lavori esposti, oltre un centinaio, anche vestiti e porcellane dell’epoca, oltre a spettacolari ricami su tovaglie, lenzuola, asciugamani, sciarpe, scatole e cestini realizzati utilizzando punti ad ago dei più diversi. Materiali esposti che mettono in risalto un’abilità manuale non indifferente. I manufatti traggono ispirazione anche da oggettistica, giocattoli, quaderni e libri, dei più vari, conservati al Museo dell’Educazione padovano risalenti agli anni tra il 1890 e il 1920.Tra i materiali in mostra anche lavori a ricamo, quali lettere dell’alfabeto e scritte, alcune delle quali sono state proposte dai ragazzi del Liceo Artistico padovano “Modigliani”.

Con gran piacere ho inaugurato questa mostra, uno dei tasselli della tematica da me affrontata con la mozione, in attesa di discussione in Consiglio Comunale, sulla città di Padova e il Liberty. La mozione intende riproporre “percorsi padovani di fregi, ricami e intarsi che ci riportano a un tempo fiorente della nostra città di Padova in cui veniva rigenerata e promossa un’architettura colorata di stucchi e di fioroni: veniva rigenerata una cultura quasi neorinascimentale il cui esempio più famoso è stato il Palazzo dello Storione, esempio di liberty maturo, di cui ora abbiamo solo il ricordo.

La Mostra alla Gran Guardia è una delle azioni promosse dall’idea contenuta nella mia mozione presentata da me presentata, in qualità di consigliere comunale – v. Presidente Commissione Politiche Culturali del Comune di Padova – sulla tematica di Padova e il Liberty. Liberty inteso come ricami, non solo nei tessuti ma anche sui frontoni dei palazzi della nostra città di Padova, ciò ricordando un periodo fiorente del tessuto patavino.

Tracce di Belle epoque

Un personale ringraziamento porgo alla prof.ssa Patrizia Zamperlin, Direttrice del Museo dell’Educazione di via degli Obizzi, al numero 23, e alla dott.ssa Giovanna Armano, Presidente di “Padova Ricama l’Arte”, curatrici della Mostra che hanno saputo ricreare e rileggere il clima estetico che caratterizzò gli anni della così detta ‘belle époque’ in città coinvolgendo nel Progetto i giovani liceali dell’Istituto Modigliani di Padova. I ragazzi hanno saputo progettare, e rielaborare tra di loro, decorazioni grafico/pittoriche partendo da un’attenta e dettagliata ricerca sui particolari decorati/architettonici esistenti in città.

sono con l'artista padovana Patriza Da Re che ha donato per l'occasione al Museo dell'educazione il vestito della sua bisnonna ora esposto in Mostra

sono con l’artista padovana Patriza Da Re che ha donato per l’occasione al Museo dell’Educazione padovano  il vestito della sua bisnonna ora esposto in Mostra

 

La Mostra è aperta fino al 10 novembre dal martedì alla domenica, con orario 9-12 e 15-19, ad ingresso libero e gratuito.

  La Mostra è stata realizzata grazie alla collaborazione dell’Amministrazione comunale di Padova, del Museo dell’Educazione dell’Università degli Studi di Padova e dall’Associazione “Padova Ricama l’Arte”.

Commenti disabilitati su “Belle époque” a Padova

Archiviato in Arte e Tessuto Urbano, Letteratura, politica, Reti associative